• digitalfacility

CREDITO DI IMPOSTA PER LA SANIFICAZIONE


Il Decreto Legge del 17 marzo 2020, n.18, c.d. Cura Italia, prevede tra le misure volte a contrastare il propagarsi del Coronavirus un credito d’imposta finalizzato alla sanificazione degli ambienti di lavoro. Tale beneficio, così come precisato dall’art. 64 del decreto, è rivolto a soggetti esercenti attività d’impresa, arte o professione, quindi a tutti quei datori di lavoro che sono tenuti a garantire la salubrità dei locali e degli strumenti di lavoro e a cui, ora, il Governo richiede ulteriori misure di prevenzione. Il credito è riconosciuto per il periodo d’imposta 2020 per una somma non superiore a 20.000 euro e fino all’esaurimento dell’importo massimo di 50 milioni di euro stanziati per l’anno in corso.


CONTATTACI PER ULTERIORI INFORMAZIONI